Arcidiocesi di Catania

Arcipretura Chiesa Madre San Nicola

Chiesa S. Maria dell'Aiuto alla "Sciara"


Antica chiesetta rurale che sorge nel quartiere “Sciara” sotto il titolo di S. Maria dell'Aiuto, mèta di tanta devozione da parte di tutti i cittadini e dei fedeli delle città vicine. Sulla porta si trova lo  stemma vescovile in marmo del Vicario Generale Vincenzo D'Amico in sede vacante, recante la data di costruzione dell’edificio: 1648.
La presenza di una cava di pietra lavica ha dato il nome alla contrada. Il quartiere della “Sciara”, un tempo periferia del paese, era abitato da gente poco abbiente e semplice, la chiesa stessa presenta linee semplici ed essenziali.
Tutta la costruzione non ha elementi costruttivi in pietra lavica, la facciata è rifinita con pietra di Siracusa, tipica delle costruzioni dell’Ottocento, pertanto a tale periodo si può attribuire il completamento dell’esterno.
La facciata si presenta tripartita da lesene, con l’aggiunta di un corpo sulla sinistra, sul quale poggia la cella campanaria che custodisce tre campane dedicate alla Vergine dell'Aiuto; la grande, fatta a spese dei fedeli, fu fusa a Giarre nel 1886 da Mariano Arcidiacono fu Sebastiano; la piccola, risale al 1725; la mezzana realizzata nel 2005 a spese dei fedeli dal fonditore Girbino.
L’interno semplice e privo di rilievo artistico conserva: una tela che raffigura la Vergine dell’Aiuto circondata da bisognosi e una statua lignea settecentesca dalle linee delicate ed armoniose che viene portata con devozione in processione per le vie del quartiere sul finire dell’estate.



 

Arcipretura Chiesa Madre S. Nicola, Via Arc. Domenico Torrisi, 5 - 95039 TRECASTAGNI (CT) 095 7806480 - Cell: 3482600038